it en

Politica Ambientale

Negli ultimi venti anni l'ambiente è diventato un obiettivo centrale sia delle politiche economiche e sociali che delle attività industriali.

La PRESSO FONDERIE opera nella convinzione che l'impegno per uno sviluppo sostenibile, oltre che un valore dell'etica aziendale, rappresenti anche un'importante variabile nella strategia della gestione d'impresa. Oggi l'impegno dell'industria nella gestione ambientale può consentire di soddisfare due tipi di necessità inscindibili e complementari: da una parte, fornire risposte puntuali alle complesse esigenze del mercato mettendo a disposizione della comunità prodotti e servizi sempre più eco-compatibili; dall'altra rafforzare il proprio impegno affinché l'attività produttiva si svolga a livelli sempre più elevati di compatibilità con il territorio e di sicurezza ambientale.
La PRESSO FONDERIE considera la tutela dell’Ambiente, la conformità alle pertinenti disposizioni di legge in materia ambientale, la riduzione dell’inquinamento generato e il miglioramento della prestazione ambientale aziendale come un elemento cardine della propria strategia imprenditoriale.

 

Il regolamento EMAS (Eco-Management and Audit Scheme: Schema di Gestione Ambientale e Controllo) n.761 del 2001 si pone l'obiettivo di favorire, su base volontaria, una razionalizzazione delle capacità gestionali dal punto di vista ambientale delle organizzazioni, basata non solo sul rispetto dei limiti imposti dalle leggi, che rimane comunque un obbligo dovuto, ma sul miglioramento continuo delle proprie prestazioni ambientali, sulla creazione di un rapporto nuovo e di fiducia con le istituzioni e con il pubblico, basato sulla partecipazione attiva dei dipendenti.

 

In sostanza l’organizzazione che intende aderire a tale Regolamento deve:

  • Valutare la propria situazione iniziale tramite una dettagliata analisi
  • Stabilire una politica e degli obiettivi che intende perseguire
  • Elaborare un programma per raggiungere gli obiettivi
  • Controllare lo stato d’avanzamento del programma
  • Redigere una dichiarazione ambientale che deve essere resa disponibile al pubblico

 

Il primo sito registrato EMAS in Italia risale al 1997; oggi nell'Elenco EMAS vi sono, su oltre 5.000.000 di aziende  italiane, solo 1000 registrazioni. Tra esse un centinaio hanno sede in Toscana e circa una decina nella sola provincia di Siena. Con l'ottenimento della registrazione EMAS nel maggio 2006, la Presso Fonderie s.r.l. si pone al terzo posto tra le fonderie di alluminio italiane e ben al primo posto nella lista regionale.
La credibilità del sistema EMAS è dovuta a criteri di assoluto rigore da parte di tutti i soggetti che operano all'interno del sistema stesso.



PRESSO FONDERIE s.r.l.
Pian dell'Olmino 49, Colle Val d'Elsa (Si)
Tel. 0577 929127  Fax 0577 928260 E-mail info@pressofonderie.it
Cod. Fisc. e P. Iva IT 00352490528 - Numero R.E.A. 76989
Export SI 006403 - Registro Imprese di Siena n. 00352490528
Capitale Sociale € 51.480 i.v.