it en

SVILUPPO SOSTENIBILE

Le notevoli quantità di energia termica necessarie alla fusione del metallo, sono ricavate dalla combustione del metano. L'energia motrice, indispensabile a far muovere le presse che danno forma al metallo, è sprigionata da potenti motori idraulici azionati da elettricità. Sempre grazie all'energia elettrica possono funzionare tutti i macchinari atti alle successive lavorazioni dell'alluminio.

Dal 29/09/16 la nostra azienda è sempre più GREEN grazie all'avvio dell' impianto fotovoltaico da 300 kWp che dovrebbe portare ad un notevole risparmio di combustibile derivante dall’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili.
Un utile indicatore in tal senso è il fattore di conversione dell’energia elettrica in energia primaria [TEP/MWh]. Questo coefficiente individua le T.E.P. (Tonnellate Equivalenti di Petrolio) necessarie per la realizzazione di 1 MWh di energia, ovvero le TEP risparmiate con l’adozione di tecnologie fotovoltaiche per la produzione di energia elettrica.
Fattore di conversione dell’energia elettrica in energia primaria [TEP/MWh] 0.187
TEP risparmiate in un anno 71.10
TEP risparmiate in 20 anni 1 306.78
Fonte dati: Delibera EEN 3/08, art. 2
Al 30/06/17 il nostro impianto ha registrato una produzione pari a 237.000 kWh

La PRESSO FONDERIE, sempre più consapevole di tutti gli impatti sull'ambiente, cerca costantemente di adottare le migliori tecnologie disponibili sul mercato per abbattere tali impatti.
Nell'anno 2015, rientrando la nostra azienda all’interno del campo di applicazione del Dlgs 102/14 (impresa energivora iscritte nell’elenco annuale istituito presso la Cassa Conguaglio per il settore elettrico ai sensi del decreto interministeriale 5 aprile 2013), è stato eseguito un Audit finalizzato ad una diagnosi energetica che ha alla nostra organizzazione di individuare, ed eventualmente in futuro efficientare, le carenze del proprio sistema energetico.
Non solo la produzione in se per se produce impatti, anche le operazioni correlate possono avere importanti relazioni con l'ambiente. I trasporti per esempio sono fonte di inquinamento dovuto all'impiego di combustibili fossili. Anche su questo comparto la PRESSO FONDERIE ha deciso di intervenire a favore dell'ambiente attraverso una oculata pianificazione dei percorsi da effettuare con i propri mezzi, così da ottimizzare al massimo gli spostamenti riducendo il consumo dei carburanti.


PRESSO FONDERIE s.r.l.
Pian dell'Olmino 49, Colle Val d'Elsa (Si)
Tel. 0577 929127  Fax 0577 928260 E-mail info@pressofonderie.it
Cod. Fisc. e P. Iva IT 00352490528 - Numero R.E.A. 76989
Export SI 006403 - Registro Imprese di Siena n. 00352490528
Capitale Sociale € 51.480 i.v.