it en

Rumore

La PRESSO FONDERIE ha un ciclo produttivo che si articola sulle 24 ore per il reparto fusione e in media sulle 8 ore diurne per le altre attività. Presse, trancianti, sabbiatrici, impianti di depurazione sono i macchinari che fanno della pressofusione un'attività molto rumorosa.

Precedentemente alla zonizzazione acustica effettuata dal comune di Colle di Val d’Elsa, la PRESSO FONDERIE ha provveduto in due occasioni ad effettuare la rilevazione del rumore immesso in ambiente esterno risultando conforme ai parametri normativi. La successiva zonizzazione del Gennaio 2005 (delibera comunale Colle Val d’Elsa n.5 del 20/01/2005) rivedeva i limiti abbassandoli sensibilmente. L'azienda ha prontamente provveduto ad allinearsi alla normativa costruendo una parete di pannelli di lamiera riempiti di materiale fonoassorbente in prossimità dei motori di aspirazione dei forni e stampi del reparto pressofusione. Tale parete, appositamente studiata in funzione delle caratteristiche (frequenza e intensità) del rumore da abbattere ha permesso di raggiungere un abbattimento al di sotto dei valori previsti dal provvedimento comunale (65 db diurni e 55 db notturni).


> Foto: Parete fonoassorbente

Foto: Barriera fonoassorbente

 

Un ulteriore intervento di insonorizzazione è stata la coibentazione della parte terminale degli attuali camini di emissione.

Nel 2018 le modifiche apportate al lay out dellafonderia hanno portato la nostraorganizazione ad effettuare nuove campagne fonometriche che, comeperquelle del 2016, hanno evidenziato il piento rispetto ei limitdi emissione sonora sia nell'orrio diurno che notturno.



PRESSO FONDERIE s.r.l.
Pian dell'Olmino 49, Colle Val d'Elsa (Si)
Tel. 0577 929127  Fax 0577 928260 E-mail info@pressofonderie.it
Cod. Fisc. e P. Iva IT 00352490528 - Numero R.E.A. 76989
Export SI 006403 - Registro Imprese di Siena n. 00352490528
Capitale Sociale € 51.480 i.v.